Evan Bros Racing Team

Quinto posto per Caricasulo e settimo per Krummenacher nella gara WorldSS di San Juan

Penultimo appuntamento con il campionato mondiale Supersport per il team Bardahl Evan Bros. all’autodromo San Juan Villicum in Argentina. I due alfieri della squadra di Fabio Evangelista, Randy Krummenacher e Federico Caricasulo, arrivano a questo importante appuntamento occupando rispettivamente il primo ed il secondo posto della classifica del campionato, divisi da soli 10 punti.
Le condizioni della pista, pessime sino a ieri, oggi sono nettamente migliorate e di conseguenza l’undicesima gara della stagione si è potuta disputare regolarmente, senza creare problemi particolari ai piloti.
Nella Superpole di ieri Randy Krummenacher aveva ottenuto il sesto posto, mentre Federico Caricasulo si era classificato in ottava posizione. Di conseguenza oggi il pilota svizzero ha preso il via dalla seconda fila e l’italiano dalla terza nella gara che si è disputata in una giornata fresca e sotto un cielo parzialmente nuvoloso.
Entrambi scattavano molto bene allo spegnersi del semaforo ed al termine del primo giro Caricasulo era quinto, seguito a ruota da Krummenacher. Al sesto passaggio Federico saliva in terza posizione, mentre Randy era quinto. I due piloti del team Bardahl Evan Bros. lottavano nel gruppo di testa con un ‘occhio alla gara ed uno alla classifica del campionato e si arrivava così ai giri finali. Al termine del dodicesimo giro l’italiano era secondo e lo svizzero quarto, ma prima era Caricasulo a commettere un errore che lo faceva piombare al quinto posto e a due giri dalla fine era invece Krummenacher a perdere terreno sino al settimo posto che sarà poi il suo risultato finale mentre Caricasulo passava sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione.
Quando manca una sola gara al termine del campionato Krummenacher si conferma al comando con 202 punti, seguito da Caricasulo con 194. Terzo è Cluzel staccato di 14 punti dall’italiano e di 22 dallo svizzero.
Il prossimo ed ultimo appuntamento con il campionato mondiale Supersport è fissato per il weekend del 24,25 e 26 ottobre sul circuito di Losail in Qatar.

Circuito San Juan Villicum - Argentina - Campionato mondiale Supersport
Gara: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Mahias (Kawasaki) – 3) Vinales (Yamaha) – 4) Perolari (Yamaha) – 5) Caricasulo (Yamaha) – 6) De Rosa (MV Agusta) – 7) Krummenacher (Yamaha)

Randy Krummenacher: “E’ stata una gara davvero difficile per me. Ho dato tutto me stesso in questa gara, dal primo all’ultimo giro, così come la mia squadra aveva lavorato senza sosta per tutto il weekend. Il set up della nostra moto era quasi perfetto, ma siamo stati carenti per quanto riguarda le prestazioni del motore, che non mi permetteva nemmeno di restare nella scia degli altri piloti e su questa pista, che ha due lunghi rettilinei senza motore non si può certo stare davanti. Alla fine ho chiuso settimo, sono ancora in testa alla classifica con otto punti di vantaggio e la prossima gara si correrà in Qatar, una pista che mi piace davvero tanto. Per l’ultima gara di Losail, un altro circuito con un lunghissimo rettilineo, spero di poter contare su di un motore più prestazionale, per potermi giocare il titolo mondiale”.

Federico Caricasulo: “E’ stata una gara complicata, con alti e bassi. Sono partito bene e a sette giri dalla fine ero secondo, ma poi un calo di gomme, qualche errore ed alcuni contatti con altri piloti mi hanno fatto concludere al quinto posto. Un risultato che non mi soddisfa visto l’andamento della gara, ma che mi permette di recuperare due punti a Randy e si restare in piena corsa per il titolo, che ci contenderemo nell’ultima gara di Losail”.